Dragoviani

I Dragoviani (o Tenryuubito) sono i discendenti dei 20 re che fondarono il Governo Mondiali 800 anni prima dell’inizio della narrazione della storia. Essendo praticamente intoccabili si permettono di fare ciò che vogliono a discapito dei cittadini delle isole Shabondy dove essi risiedono. Inoltre, chi ferisce un Dragoviano, diventa automaticamente il bersaglio di un’armata della marina comandata da uno dei 3 ammiragli.
Tutti i Dragoviani indossano dei caschi che usano per non respirare la stessa aria  dei plebei.

I Dragoviani fino ad ora comparsi sono 3 :

Roswald il Santo

Roswald il santo è il padre di Sharulia e Charlos.

Ha una pettinatura abbastanza strana, dei baffi scuri molto   lunghi ed indossa sempre una paio di occhiali neri. Possiede una collezione di capitani, ma non si sa molto al riguardo, soltanto che Devil Dias, capitano dei pirati “Akumate” ne faceva parte, prima di essere ucciso da Sharulia.

Sharulia del Tempio


Sharulia, figlia di Roswald, dimostra sin dal primo momento    come i Tenryuubito sanno essere brutali approfittando della loro autorità uccidendo il pirata Devil Dias con un colpo di pistola  alla testa, dopo che lo stesso giaceva inerme a terra      sanguinante a causa di un’esplosione dovuta allo speciale collare che indossava.

Charlos

Charlos è l’ultimo dei Tenryuubito a fare la sua comparsa nel manga, è costantemente in ritardo perché si ostina a farsi trasportare da un essere umano, anche se suo padre, Roswald,   gli ha ripetuto molte volte che se proprio c’era bisogno di cavalcare qualcuno, sarebbe stato meglio cavalcare un Uomo-Pesce, poiché possiedono una forza 10 volte superiore a quella degli esseri umani.

Charlos ha un carattere molto infantile, lo dimostra il fatto che durante la sua prima comparsa, ha fermato un dottore e due infermiere che stavano trasportando un ferito grave  all’ospedale, dicendo: “ E’ più importante la vita di un insulso plebeo o il rispetto nei miei confronti?”